Il 10 e 11 novembre a Lamezia Terme, stage per tutti i Licenziati FMI nati fino al 2002

Il Campionato Italiano Motocross Junior si è concluso domenica 23 settembre a Ottobiano (PV), e la Federazione Motociclistica Italiana è già al lavoro per il 2019, con l’obiettivo di attrarre sempre più giovani verso tale campionato e verso l’attività fuoristradistica in generale. In quest’ottica, sabato 10 e domenica 11 novembre, si terrà al crossodromo Oasi del Mediterraneo di Lamezia Terme un raduno collegiale aperto a tutti i Licenziati FMI nati fino al 2002. Per iscriversi, i Licenziati possono scrivere a fuoristrada.internazionale@federmoto.it mentre i non Licenziati potranno iscriversi in loco.

I piloti saranno seguiti dai Tecnici del Gruppo di Lavoro Minicross FMI. Coordinati da Roberto Rustichelli, Cristian Beggi seguirà i ragazzi della 125 cc, Massimo Beltrami quelli della 85 cc e Stefano Barbieri i giovanissimi della 65 cc. Yuri Naldini si occuperà invece della parte atletica. Verranno coinvolti anche dei Tecnici FMI locali in modo che si possa dare inizio ad un percorso di crescita costante, con i ragazzi seguiti sul territorio di residenza.

Sabato 10 lo stage si terrà dalle 10.00 alle 18.00. Nel corso della giornata ogni settore della pista verrà affrontato più volte per consentire ai ragazzi di migliorare la loro tecnica di guida. Poi, a partire dalle 16.00, teoria in aula dedicata sia all’aspetto atletico che alla gestione organizzativa e tattica della gara. Domenica il programma di lavoro si articolerà dalle 8.30 alle 14.30 e verrà simulata una giornata di competizione sotto ogni punto di vista. Anche la pista verrà modificata a seconda delle esigenze. Ad un layout più semplice per approfondire la parte tecnica ne succederà uno leggermente più complicato per rappresentare al meglio le situazioni di gara.

L’obiettivo di questa iniziativa è quello di avvicinare i piloti del sud all’attività nazionale attraverso una formazione progressiva che consenta loro di affrontare in sicurezza le Prove Selettive del Campionato Italiano MX Junior e nel contempo promuovere lo sport del motocross aiutando i neofiti ad aumentare le proprie capacità tecniche e far salire in moto, in assoluta sicurezza, tutti i ragazzini che vorrebbero farlo ma non hanno mai avuto l’ occasione di poterlo fare.

All’appuntamento di fine mese ne seguirà infatti un altro nelle prime settimane del 2019. Nel corso dei due eventi verrà spiegato ai giovani e alle loro famiglie l’importanza di partecipare alle Selettive, appuntamenti che sono certamente una gara, ma che si disputano in un contesto di festa in cui il divertimento è ben più importante del risultato.

A margine di tale attività saranno predisposte due ulteriori aree di lavoro: una destinata ai principianti muniti di moto propria che saranno seguiti da un istruttore federale ed un’altra, presidiata da referenti federali della Commissione Sviluppo Attività Sportive in cui tutti i ragazzi potranno provare a salire sui mezzi messi a disposizione dalla FMI, che provvederà anche ad equipaggiare i partecipanti con tutto l’ abbigliamento di sicurezza necessario.